fbpx

La tua azienda su Internet: quanto ti costa?

contabilita

Ho detto spesso nei miei articoli che gli imprenditori sono sordi ai richiami del Web e che le aziende devono investire sulla promozione digitale come nuova forma di comunicazione. Negli articoli recenti ho parlato di come costruire una strategia di marketing, del perché è importante un blog aziendale e di cosa scriverci su ed ho parlato (non senza una vena polemica) dei giusti compensi per i webwriter. Tuttavia, sento di aver trascurato una cosa fondamentale: quanto costa, ad un’azienda, entrare nella Rete e sfruttarla per il proprio business? Facciamo due conti…

Il sito

Per prima cosa, l’azienda deve entrare in Internet dalla porta di ingresso: un sito web dedicato. Eh sì, caro imprenditore, se speravi di cavartela con una paginetta su Facebook o con un dominio di terzo livello e quattro spiccioli ti sbagli di grosso! Costruire un sito vetrina o un semplice sito di presentazione dell’azienda costa in media tra gli 800 e i 1200 euro (ma si può risparmiare)! Diversamente se si sceglie di creare un blog aziendale, dove i prezzi oscillano tra i 500 e gli 800 euro, risparmiando così una somma considerevole.

Il webwriter

Certo, hai creato un sito ed è online, ma che mi dici dei suoi contenuti? Sono ottimizzati per i motori di ricerca? Sono scritti in maniera corretta, leggibile e soprattutto convincente? Non lo sai, non puoi saperlo. Ecco perché hai bisogno di un copywriter: un giocoliere delle parole che saprà offrirti il contenuto migliore che tu possa desiderare. Se hai un blog aziendale, inoltre, ti servirà pure qualcuno per curarlo e aggiornarlo, no? Quanto ti costa tutto ciò? Per ottimizzare ogni singola pagina web un webwriter chiede in media tra i 50 e gli 80 euro, mentre se hai un blog aziendale il prezzo per ogni articolo oscilla tra i 30 ed i 50 euro, che per tre post a settimana fanno tra i 360 ed i 600 euro mensili (ma anche qui si può risparmiare).

La strategia

Qui entra in gioco il lavoro dell’agente di web marketing: sarà lui a fare in modo che gli obiettivi che ti sei prefissato vengano effettivamente raggiunti tramite la tua presenza sul Web. Per fare questo, il tuo agente di riferimento dovrà elaborare una strategia, testarla, esaminarne i risultati, metterla in discussione e rifarla o rifinirla. Il Web funziona così, e tu non puoi trascendere le sue logiche. Una strategia di web marketing ti costerà intorno ai 500 euro, tenendo presente che raggiungere determinati obiettivi è più semplice con un blog, piuttosto che con un sito statico, quindi la somma da corrispondere potrebbe variare per eccesso o per difetto a seconda dei casi.

Ricapitolando…

Per i prezzi mi sono basato su una media tra professionisti freelance e agenzie professionali che operano in Italia, in particolare sul mio territorio, ma ricordo che in questo post voglio semplicemente fare una stima dei costi da sostenere e non un calcolo matematico esatto. Comunque, la spesa media di un’azienda per la semplice presenza in Rete può essere questa:

  • Sito web: € 1000
  • Webwriter: € 400
  • Marketing: € 500

Totale: € 1900 circa.

Per quanto riguarda il blog aziendale, sale il costo del webwriter, ma scendono i costi per il marketing e per la realizzazione, in ogni caso è da valutare la singola situazione, dunque non è possibile generalizzare.

Ma dimmi, quanto hai speso per entrare in Rete? Trovi giusta questa cifra oppure è eccessiva? Sei un professionista del settore? Quali sono le tue tariffe?

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

mario-messenger

Mi chiamo Mario Palmieri e sono un digital copywriter. Mi occupo di scrivere testi pubblicitari e gestire blog per conto di aziende e professionisti che vogliono farsi conoscere sul web.

Pin It on Pinterest

Share This