fbpx

L’evoluzione del reparto marketing ideale

Scalata al successo

Scalata al successo

Marketing, marketing e ancora marketing! Ne parliamo sempre! Diciamo che è cambiato, che va fatto in un modo totalmente diverso dal passato, eccetera eccetera.

Sembra chiaro che stiamo attraversando una vera e propria rivoluzione. Il metodo e la filosofia stanno cambiando, dunque. Ma le persone? Coloro che materialmente si occupano di marketing ogni giorno, sono pronte al cambiamento? Stanno affrontando questa rivoluzione con lo spirito giusto?

Mettiamo il caso che io debba scegliere un candidato al reparto marketing per la mia azienda. In base a cosa lo sceglierei? A quali parametri dovrei prestare attenzione?

Messa così, effettivamente sembra di andare nel pallone. Ecco perché con il post odierno ho voluto rivolgermi a chi ha intenzione di portare la rivoluzione nella sua azienda ed è in cerca degli uomini giusti da reclutare.

L’infografica che propongo oggi fa prima un excursus delle nuove tecnologie che si pongono come cause, anche se indirette, del Marketing che Avanza (lo so, è renziano, ma mi piace), per poi definire le caratteristiche ideali da ricercare nel nostro potenziale addetto ai lavori.

Eccola qui:

Evoluzione del marketing

Se si vuole lavorare nel marketing, soprattutto ad alto livello, servono delle competenze ben specifiche, che permettano di avere controllo su ciò che si sta facendo.

Evidenziamo alcune di queste competenze:

1) Conoscenze di statistica. Questa deve essere applicata alle indagini di mercato e allo studio di variabili psicologiche e sociologiche; Conoscere il mercato e saperlo visualizzare e trasmettere graficamente, non è alla portata di tutti.

2) Tecniche di comunicazione. Bisogna saper trasmettere ciò che si ricerca e ciò che si vuole. Le competenze comunicative sono la base dei rapporti sociali, nonché di quelli lavorativi come il mondo del marketing.

3) Capacità di ricercare ed organizzare informazioni. Saper ricerca le informazioni non basta, bisogna anche saperne usufruire.

4) Conoscenza di informatica gestionale.

5) Utilizzo fluente di almeno una lingua straniera. In un ambiente sempre più internazionale la conoscenza di una lingua straniera implica un maggior scambio di informazioni con paesi stranieri.

Fondamentali sono anche: La predisposizione al lavoro di gruppo e capacità negoziali.
Lavorare da soli, o con altri, può essere difficile senza una buona pianificazione del lavoro.

Pertanto ci si ritrova ad avere candidati ideali se questi sono precisi, aggiornati, e soprattutto hanno le competenze sopra elencate.*

Cosa ne pensi? Come sceglieresti il tuo responsabile marketing? Discutiamone insieme. 😉

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mario Palmieri

Mi chiamo Mario Palmieri e sono un digital copywriter. Mi occupo di scrivere testi pubblicitari e contenuti per conto di aziende e professionisti che vogliono farsi conoscere sul web.

ContenTricks

Advertising online

Il cliente

ContenTricks è una libreria di contenuti sul digital marketing già pronti all’uso, dagli articoli ai video. Vi si accede pagando una sottoscrizione mensile e ogni mese vengono caricati nuovi contenuti.

L’obiettivo della campagna su Facebook era quello di aumentare il numero degli iscritti facendo appello a tutti quei marketer che fanno fatica a produrre contenuti nuovi e genuini per il loro business. Il tono richiesto doveva essere amichevole, come a parlare da collega a collega.

L'idea

Dai feedback pervenuti durante la fase di test, è emerso che la maggioranza degli iscritti usava ContenTricks come fonte di ispirazione.

Ho voluto ricreare la situazione tipica del content creator di fronte al monitor senza ispirazione. Dato il basso budget, come visual ho dovuto fare ricorso a immagini di stock, ma ho preferito un buffo cagnolino al solito tizio impanicato.

La head rappresenta la voce del collega che bonariamente scherza sul momento di sconforto e propone una soluzione che verrà poi spiegata nel testo dell’annuncio: ContenTricks.