fbpx

Perché uscire dalla comfort zone

Perché uscire dalla comfort zone

Perché uscire dalla comfort zone

Quante volte suona la sveglia e la tua voglia di alzarti dal letto è pari a zero? Quante volte faresti a meno di andare a lavoro e restare lì, comodo e al caldo, e riposare? Non essere timido, sono sicuro che tutti, almeno una volta nella vita, l’abbiamo pensato.

Il concetto di comfort zone è molto simile.

Arriva un momento nella tua carriera in cui senti di aver raggiunto l’equilibrio perfetto di ogni cosa, il tuo status quo. Un equilibrio così perfetto che non lo vorresti mai perdere. Ecco, questo momento della tua vita si chiama comfort zone. Non ci crederai, ma è una delle cose che più di ogni altra nuoce alla tua vita professionale.

La comfort zone ti invita a non rischiare, a non avere ambizioni, e in fondo la tentazione è enorme e spesso in molti ci cascano. Il punto è che di questo passo rischi l’immobilismo. Vuoi davvero restartene seduto nella tua campana di vetro mentre il mondo là fuori va avanti?

Andiamo, sai anche tu che non è la scelta più saggia di questo mondo.

Per un po’ la situazione ti starà bene, ma pian piano diventerà insopportabile: ti sentirai mediocre, normale, anzi banale, ma non ne potrai fare a meno: finirai col convincerti che evitare i rischi è sempre la strada migliore, ma non è così. Il tuo lavoro merita di progredire, tu meriti di progredire.

Sii convinto delle tue capacità e gioca sempre al rilancio.

Mi rendo conto che uscire dalla comfort zone richiede coraggio, e soprattutto voglia di rischiare e di mettersi in gioco, ma bada bene: questo non vuol dire che devi buttarti a capofitto in qualsiasi progetto, ma devi ponderare bene le tue scelte in ogni caso. In fondo il tuo obiettivo non è altro che raggiungere una comfort zone migliore. 😉

Ora mi piacerebbe sentire la tua: ti sei mai trovato incastrato in una comfort zone? Come ne sei uscito e perché? Attendo ansioso un tuo commento! 😉

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mario Palmieri

Mi chiamo Mario Palmieri e sono un digital copywriter. Mi occupo di scrivere testi pubblicitari e contenuti per conto di aziende e professionisti che vogliono farsi conoscere sul web.

ContenTricks

Advertising online

Il cliente

ContenTricks è una libreria di contenuti sul digital marketing già pronti all’uso, dagli articoli ai video. Vi si accede pagando una sottoscrizione mensile e ogni mese vengono caricati nuovi contenuti.

L’obiettivo della campagna su Facebook era quello di aumentare il numero degli iscritti facendo appello a tutti quei marketer che fanno fatica a produrre contenuti nuovi e genuini per il loro business. Il tono richiesto doveva essere amichevole, come a parlare da collega a collega.

L'idea

Dai feedback pervenuti durante la fase di test, è emerso che la maggioranza degli iscritti usava ContenTricks come fonte di ispirazione.

Ho voluto ricreare la situazione tipica del content creator di fronte al monitor senza ispirazione. Dato il basso budget, come visual ho dovuto fare ricorso a immagini di stock, ma ho preferito un buffo cagnolino al solito tizio impanicato.

La head rappresenta la voce del collega che bonariamente scherza sul momento di sconforto e propone una soluzione che verrà poi spiegata nel testo dell’annuncio: ContenTricks.