fbpx

Vuoi più commenti? Non dire tutto…

Conversazione

Conversazione

Hai scritto il tuo post, lo hai condiviso sui social ed ora sei in attesa di ricevere i primi commenti. Sei pronto a rispondere ai tuoi lettori, sia in caso di commenti positivi che di commenti negativi. Ecco, il problema è che questi commenti proprio non vogliono arrivare… ma cosa diamine succede? Eppure scrivi bene, sei stato attento alle regole della SEO, il post ha avuto un impatto positivo sui social, le visite sono alle stelle… ma ancora niente, nessuno vuole interagire con te.

Le cause principali sono tre:

  • Hai pensato a scrivere per i motori di ricerca e non per il lettore, i quali trovano il tuo articolo utile, ma non usabile.
  • C’è una naturale propensione tra il tuo pubblico a non commentare i tuoi post, per un motivo o per un altro.
  • Hai scritto un post perfetto.

Sì, hai letto bene: hai scritto un post perfetto, quindi i tuoi lettori non commentano. Ti starai chiedendo come sia possibile, visto che il tuo percorso formativo è fondato proprio sullo scrivere post perfetti, dunque ritengo opportuno chiarire cosa intendo per post perfetto: è quell’articolo che esaurisce completamente l’argomento trattato in tutte le sue sfaccettature e lo affronta sotto tutti i punti di vista.

Ecco il problema: hai trattato la tua materia talmente bene da dire tutto quello che c’era da dire, così nessuno ha più nulla da aggiungere, e se non offri degli spunti non può esserci discussione.

Per quanto possa risultare strano a sentirsi, omettere volontariamente dei particolari o spiegazioni più dettagliate può rivelarsi un vantaggio in termini di interazioni col pubblico.

Comprendo lo zelo nel mostrarsi preparati e competenti nel proprio campo, è giusto, è normale, ma così rischi di togliere ogni stimolo al dialogo in chi è meno preparato di te e non sa cosa dirti.

La formula è chiara: vuoi più dialogo con i tuoi lettori? Non dire tutto quello che sai. 😉

La tua opinione in merito qual è? La pensi come me o credi che sia necessario sviscerare ogni argomento fino in fondo? Attendo un tuo commento. 😉

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mario Palmieri

Mi chiamo Mario Palmieri e sono un digital copywriter. Mi occupo di scrivere testi pubblicitari e contenuti per conto di aziende e professionisti che vogliono farsi conoscere sul web.

Share This

ContenTricks

Advertising online

Il cliente

ContenTricks è una libreria di contenuti sul digital marketing già pronti all’uso, dagli articoli ai video. Vi si accede pagando una sottoscrizione mensile e ogni mese vengono caricati nuovi contenuti.

L’obiettivo della campagna su Facebook era quello di aumentare il numero degli iscritti facendo appello a tutti quei marketer che fanno fatica a produrre contenuti nuovi e genuini per il loro business. Il tono richiesto doveva essere amichevole, come a parlare da collega a collega.

L'idea

Dai feedback pervenuti durante la fase di test, è emerso che la maggioranza degli iscritti usava ContenTricks come fonte di ispirazione.

Ho voluto ricreare la situazione tipica del content creator di fronte al monitor senza ispirazione. Dato il basso budget, come visual ho dovuto fare ricorso a immagini di stock, ma ho preferito un buffo cagnolino al solito tizio impanicato.

La head rappresenta la voce del collega che bonariamente scherza sul momento di sconforto e propone una soluzione che verrà poi spiegata nel testo dell’annuncio: ContenTricks.