fbpx

Web e regali di Natale: qualcosa è cambiato

Albero natalizio

Albero natalizio

Proprio ieri sentivo alla radio che quest’anno molte persone acquisteranno i regali di Natale su Internet.

Ora, io conosco le tendenze degli anni scorsi e so bene che una cosa simile è non dico impossibile, ma molto difficile.

Ho googlato un po’ e alla fine ho trovato un’infografica molto significativa e ben fatta che carico anche qui.

Il dato interessante è che per la prima volta Internet supera i negozi fisici in quanto a vendite natalizie. Per la prima volta… wow! Ma non è tutto: chi possiede uno smartphone o un tablet li userà proprio per le spese natalizie.

A questo punto, caro titolare di e-commerce, devi rimboccarti le maniche: via ad una buona campagna di e-mail marketing con invito all’acquisto impulsivo: offerte a tempo limitato e coupon natalizi sono la chiave del successo.

Ovviamente, non sorvolare sull’aspetto tecnico: rendi il tuo sito responsive: un caricamento lento ferma qualsiasi acquisto, un po’ come una donna con le crocs ferma qualsiasi uomo.

Ecco l’infografica completa:

Infografica regali

I dati riportati nell’infografica sono relativi al periodo 2008-2013 (dati inerenti agli abitanti USA), ma validi comunque per i giorni nostri.

Dall’infografica si evince che la fiducia dei consumatori verso gli acquisti online è aumentata (nel quinquennio 2008-2013). E grazie a questo la spesa totale per le vacanze natalizie è aumentata.

Considerando la spesa durante le vacanze natalizie, si è visto che ogni acquirente ha pagato in media:
417$ nel 2008; e 801$ nel 2013 (ovvero i consumatori hanno speso circa il doppio rispetto agli anni precedenti).

I consumatori si aspettano di spendere sempre  di più.
Basta considerare un + 9% d’ aumento nel 2012 per quanto riguarda le spese totali.
E si preferisce l’acquisto in internet, seguito dagli acquisti in discount/ grandi magazzini, e infine gli  acquisti nei negozi tradizionali.

C’è da considerare anche che il modo in cui i consumatori fanno shopping continua a cambiare.
Per la prima volta, nel 2012, i consumatori hanno fatto i loro acquistati principalmente online.

Si è visto che il Cyber Monday, ossia il “lunedì cibernetico”  (il primo lunedì successivo al Black Friday, negli Stati Uniti d’America,  dedicato agli sconti sui negozi online) ha avuto un rialzo di circa il +20%, mentre il Black Friday ha avuto un ribasso del
– 13.2%.

Anche l’uso degli smartphone per gli acquisti si sta espandendo costantemente:
Infatti i possessori di dispositivi prevedono di utilizzarli per lo shopping natalizio, ripartiti secondo tali percentuali:
Il 63% degli utilizzatori di tablet, lo useranno per fare acquisiti.
E il 68% degli utilizzatori di smartphone, lo useranno per i loro acquisti.

Molto importante è stato anche il rilascio di Coupon Digitali, i quali permettono uno sconto maggiore per gli acquisti online.
Tali coupon hanno favorito tale tipologia di acquisti.

Sei d’accordo con queste statistiche? Come sfruttare al meglio questa novità? A te la parola.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

mario-messenger

Mi chiamo Mario Palmieri e sono un digital copywriter. Mi occupo di scrivere testi pubblicitari e gestire blog per conto di aziende e professionisti che vogliono farsi conoscere sul web.

Pin It on Pinterest

Share This